Skip to content

SPZ

“SPZ si propone di infiammare la scena bedroom pop italiana” – ROCKIT.

Tra dream pop e psichedelia, SPZ è un giovane artista romano che mischia tastiere, chitarre e sound seventies. Nelle sue canzoni risuonano nostalgiche melodie lo-fi che richiamano un certo tipo di soft-pop degli anni ’70 e rievocano atmosfere romantiche, quasi oniriche e quella leggerezza da testa sulle nuvole. SPZ è lo spirito libero dell’indie italiano. “Scenderei anch’io”, prodotto insieme a Domenico Finizio (dei Tropea) e Lapo Vecchi, è il singolo che anticipa il nuovo disco in arrivo per Undamento, dopo l’EP di debutto “Quattro”.