Skip to content

SEE MAW

Dopo i primi due EP (Ghiaccio e Depre mood) con i quali si è imposto tra gli artisti più interessanti della nuova generazione, See Maw è pronto al suo debutto sulla lunga distanza e il 5 giugno pubblica per Undamento il suo primo album dal titolo “A Luci Spente”. Sonorità clubbing e cantautorato si mescolano nel nuovo lavoro del musicista e producer di Milano, classe ‘96. See Maw mescola i generi, sperimenta e gioca coi beats: vocazione elettronica e attitudine pop, aria di dancefloor, pezzi freschi da ballare e sentirsi addosso. Il disco è stato anticipato dai singoli “Champagne” e “Venerdì”, quest’ultimo nato negli studi di Undamento da una collaborazione viva e spontanea tra See Maw, Dola, Dado Freed e Sick & Simpliciter.

Dopo l’estate See Maw collabora con gli Iside sul brano “Maremoto“, in uscita per Factory Flaws, che supera il mezzo milione di streaming su Spotify. Il 6 novembre pubblica per Undamento il brano “Fuoco in corpo“, nato in un periodo di intensa produzione artistica vissuto in quarantena tra le mura di casa.