Skip to content

DUTCH NAZARI

Dutch Nazari, classe 1989, è nato e cresciuto a Padova. Nel 2014 entra nel roster di Giada Mesi, etichetta fondata da Dargen D’Amico, con la quale pubblica 2 EP: Diecimila Lire e Fino a qui. A marzo 2017 pubblica per Undamento/Giada Mesi l’acclamato disco d’esordio Amore Povero.

A poco più di un anno di distanza, il 16 novembre 2018 torna con un nuovo, secondo album dal titolo Ce Lo Chiede L’Europa, uscito per Undamento. Sia gli album che gli EP sono interamente prodotti da Sicket, che lo affianca sia in studio sia sul palco nelle performance live. Con “Ce Lo Chiede L’Europa” il rapper padovano si esibisce sul palco del Concerto del Primo Maggio a Roma e inizia un tour di oltre 70 date nei migliori club e festival italiani. Il “Tour Europeo in Italia” si conclude a ottobre 2019 con una grande festa, un concerto finale ai Magazzini Generali di Milano.

Sempre nell’estate del 2019, prima di parcheggiare il furgone, pubblica 3 nuovi brani: Di me i baristi, Bravi Tutti e Cambio di stagione. Anche questa trilogia estiva è frutto della collaborazione con Sicket.

Nel 2020, prima di chiudersi in studio per lavorare al nuovo disco, l’artista che con la sua musica ha contribuito a far conoscere a livello nazionale la scena musicale padovana, collabora con due giovani talenti di Padova: Tony Boy nella traccia Sembra Facile e Post Nebbia in Televendita di quadri (remix).

Il talento poliedrico di Dutch lo porta a collaborare anche con personalità artistiche non legate – o non solo – al mondo della musica. L’incontro con il poeta Alessandro Burbank da vita a un sodalizio artistico importante che, nel corso degli anni, ha trovato espressione in diverse e svariate attività, fino alla creazione e messa in scena dello spettacolo “A una metrica distanza”, uno scontro goliardico e spassionato, dove la poesia “sfida” la musica. Uno show divulgativo semi-serio ad alto tasso di coinvolgimento del pubblico, in cui il rapper Dutch Nazari e il poeta Alessandro Burbank parlano di poesia e canzone, mettendo a nudo le rispettive arti.

Nel 2021 il rapper annuncia l’uscita del nuovo album e il 17/12 pubblica una nuova canzone dal titolo “Cori da sdraio”. Come “Proemio” in Amore Povero e “Calma le onde” in Ce lo chiede L’europa, si tratta della traccia apri-pista del suo nuovo lavoro che ne anticipa temi ed emozioni, una canzone/ manifesto che segna il suo ritorno sulle scene. Ad accompagnare la canzone un video ufficiale, un unico pianosequenza in mezzo al deserto. Il video si apre con Dutch Nazari e Sicket seduti su due sdraio, dietro uno scenario apocalittico. Su uno sfondo che ritrae le rovine di una città distrutta dalla guerra, i protagonisti si muovono tra bottiglie di plastica e food delivery. Poi il drone prende il volo, si allarga l’inquadratura e scopriamo che i due si trovano nel bel mezzo di un deserto.